G - Glossario della pelletteria

 

 

Galoscia

Scarpa impermeabile che viene calzata sopra la normale scarpa per proteggere questa ed il piede dall'umidità e dall'acqua

 

Gambale

Parte dello stivale che riveste la gamba o parte di essa. Può essere aderente con cerniera, ovvero alla cosacca, senza alcuna allacciatura

 

Gambetto

Ciascuna delle due parti posteriori, sovente in pratica simmetriche, della tomaia che si uniscono alla mascherina in punti diversi a seconda del modello

 

Gancio

Accessorio metallico a forma ricurva, ancorato alla tomaia in posizione tale da consentire l'allacciatura della scarpa solitamente con una stringa

 

Garbatura

Operazione consistente nel dare, generalmente per mezzo di un'apposita macchina ad un pezzo (particolarmente della tomaia) che è stato ricavato in piano del modello, una curvatura tale da farlo aderire alla forma e da facilitare il montaggio

 

Gemello

Doppio bottone che passando attraverso l’asola serve per fissare la parte mobile di una tracolla o di una chiusura

 

Ghetta

Accessorio in feltro o in canneté applicabile alla scarpa e trattenuto a mezzo di un elastico passante sotto il fiosso ed allacciato con un bottone sulla parte esterna del gambino

 

Ghillie

Scarpa senza linguetta, allacciata con un passante attraverso degli occhielli ricavati sui bordi superiori della tomaia che non si uniscono completamente sul collo del piede, lasciando una parte scoperta sotto il laccio

 

Girello

Pezzo a forma di ferro di cavallo inserito tra la corona e la base del tacco che serve da raccordo tra le due superfici contrapposte

 

Giuntare

Unire con una cucitura due o più parti di tomaia e/o fodera

 

Gola del tacco

Lato anteriore del tacco che presenta una concavità più o meno accentuata

 

Gomitolo

Massa di filo avvolto con regolarità attorno a sé stesso e che viene facilmente svolto man mano che è adoperato

 

Gomma

Liquido viscoso secreto da alcune piante tropicali, che all’aria si rapprende

 

Gommapiuma

Risultato di diversi procedimenti applicati a miscele di materie plastiche e di gomme, impiegato per l'imbottitura di fondi e parti di tomaia, specialmente nelle scarpe sportive

 

Gonfiamento

Aumento di volume della pelle fresca o calcinata-depilata (pelle in trippa), dovuto all'assorbimento di acqua (ad esempio in presenza di alcali o acidi)

 

Graduazione del pantografo

L'intera serie delle suddivisioni riportate sulla scala graduata del pantografo, corrispondenti alle diverse misure della calzatura

 

Graffa

Piccolo pezzo ottenuto da un filo metallico, che, piegato su se stesso serve per tener uniti più materiali

 

Graffettatrice

Macchinetta per cucire con puntio metallici detti graffe

 

Graminatura

Trattamento di pelli rinverdite con coltelli smussati, a mano o a macchina, per asportare dal lato carne i residui di sporcizia e nel contempo allentare il tessuto dermico

 

Grana bicolore

Pelle con superficie granita con segno generalmente irregolari nella quale viene dato, nelle scanalature, un colore di contrasto per produrre un effetto a due colori o a due tonalità di colore

 

Grana paglia

Pelle sulla superficie della quale sono state impresse delle rigature particolari

 

Granire, pamellare

Operazione per dare al fiore l'effetto di una grana più accentuata. Si piega la pelle su se stessa (fiore contro fiore) e si esercita col palmo della mano una leggera pressione sulla piega:Questa manipolazione riesce meglio con un attrezzo denominato pamella (o palmella dal nome "palmo" della mano). Questa operazione viene attualmente fatta con una macchina denominata palmellatrice

 

Grinza

Piega che appare su una superficie che dovrebbe presentarsi perfettamente liscia

 

Gropponatura

Operazione consistente nel tagliare da una pelle intera i fianchi e la spalla, separandone il groppone

 

Groppone

Parte di una pelle bovina pesante ottenuta con l'asportazione dei due fianchi. In Nordamerica, "back" indica una mezza pelle bovina senza la testa e senza il fianco

 

Guanciale

Parte di pelle che copriva un lato della testa dell'animale. Viene usato per linguette, coperture dei tacchi, sottopunte, ecc

 

Guanteria

Categoria dei guanti, indumenti che rivestono la mano. Le pelli per guanti devono possedere una elevata morbidezza e cedevolezza. Si ricavano da pelli di capra, montone, vitello, pecari ed altri animali selvatici. Dopo una buona calcinazione vengono conciate al cromo e tinte in penetrazione con coloranti solidi alla luce e al sudore. Le pelli più pregiate vengono poi rifinite e cosparse di talco

 

Guardolo

Profilato di cuoio flessibile che segue il profilo della suola e sul quale vengono cucite da un lato la tomaia ed il sottopiede e dall'altro la suola. Il termine individua un tipo di cuoio, ottenuto da pelli di vitellone, conciato al vegetale-sintetico o combinato cromo-vegetale, adatto per la produzione di calzature. Il guardolo propriamente detto, è la striscetta di cuoio che si mette al bordo della scarpa e che, mediante cucitura, fa da collegamento fra la tomaia e la suola in determinati tipi di scarpe. I cuoi per guardolo vengono messi i commercio sotto forma di cinghiette nei vari colori

 

Guarnizione

Elemento ornamentale di pelle, metallo od altro materiale applicato alla tomaia

 

Gugliata

Quantità di filo che viene ogni volta infilata in un ago prima di accingersi a cucire

 

Guida di cucitura

Dispositivo regolabile che, appoggiato contro il bordo di un pezzo da cucire, assicura una distanza costante della cucitura da questo

 

Guttaperca

Sostanza gommosa biancastra ricavata dalla coagulazione del lattice di certi alberi tropicali. Viene specialmente impiegata per incollare sul rovescio della pelle una tela allo scopo di ridurne la prestanza

 

Questo sito usa cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accetta il loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy cliccando sul pulsante 'Accetto', scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento Scopri di più