E - Glossario della pelletteria

 

 

Efflorescenza salina o grassa

Affioramento sulla superfie del cuoio di polvere cristallina di natura amorfa. Questo affioramento avviene a causa della separazione di Sali o grassi presenti all’interno dell’intessitura interna del cuoio.

 

Effluente conciario

L'acqua residua o reflua derivante dalle lavorazioni conciarie, molto pericolose per l’ambiente e le persone perché contiene sostanze inquinanti

 

Elastico

Il termine si riferisce ad un corpo che ha la capacità di deformarsi a causa di forze esterne e di riprendere la forma iniziale sul finire della forza deformante.

 

Elefante

Nel settore conciario si fa riferimento alla pelle conciata dell’animale che subisce rigidi controlli di protezione della specie. Le caratteristiche principali di questa tipologia di pelle sono le striature e le increspature lungo tutta la superficie della pelle dell’animale, è molto resistente e di rado ha difetti naturali. Viene trattata e lavorata con estrema dovizia di particolari poiché molto delicata

 

Elegante

Aggettivo che si lega ad oggetti di fattura accurata e di buon gusto

 

Emulsionante

Agente chimico che viene aggiunto ad altre miscele destinate all’ingrasso della pelle al fine di facilitarne la penetrazione all’interno della trama del cuoio. Generalmente sono emulsionanti i saponi e tensioattivi naturali e sintetici

 

Epidermide

Lo strato più esterno della pelle ed è qui che crescono le cosiddette produzioni cornee, come peli e unghie, e ghiandolari degli animali. Non riveste alcuna importanza nel processo di concia, in quanto non viene utilizzata nel processo

 

Equalizzare

Processo applicato con una macchina spaccatrice grazie al quale vengono eliminate tutte le eccedenze dello spessore della crosta

 

Ermetta

Fascia interna

 

Esaurimento

Processo di consumazione per fissazione della pelle a seguito di un’operazione di concia e di colorazione a causa di agenti chimici presenti nelle soluzioni di concia e di tintura

 

Espadrillas

Sono uno dei modelli di scarpe estive più fashion e trendy degli ultimi anni nonostante le loro origini siano molto umili. Le espadrillas, infatti, vennero realizzate per la prima volta nel XIV secolo in Occitania e in Catalogna ad uso dei contadini che necessitavano di scarpe leggere per lavorare. L'etimologia del nome le riconduce proprio al termine occitano espadrilla che a sua volta deriva da espardenya che in catalano significa "scarpe fatte di "espart" una pianta usata per fare le corde. Le corde, infatti, sono la caratteristica principale delle espadrillas, realizzate con una suola piana in corda, appunto, con una tomaia in qualsiasi materiale, con talloni e punte aperte o chiuse

 

Essicazione all’aria

Processo di essiccazione che si ottiene tramite la semplice esposizione all’aria della pelle evitando che venga invece esposta a sorgenti di calore artificiale

 

Essiccamento

Processo di disidratazione della pelle allontando l’acqua durante il processo di lavorazione. Tale processo viene applicato in diversi modi ad esempio tramite inchiodatura, sospensione, pinzate su telaio incollate su lastre di vetro e di metallo

 

Essiccamento tramite inchiodatura

Tipologia di essiccamento che si applica stendendo le pelli su un telaio. Questo tipo di lavorazione può avvenire in maniera naturale o semi automatizzata. In entrambi i casi, le pelli vengono inchiodate con apposite pinze lungo un telaio, che verranno poi trasportate nell’essiccatoio per l’asciugatura

 

Essiccatoio

Strumento adoperato al fine di essiccare le pelli e può essere strutturato come camera, tunnel o galleria

 

Essiccazione sottovuoto

Tipologia di essiccamento che si applica introducendo uno alla volta i pezzi di pelle che si desidera lavorare. Il macchinario che esegue tale lavorazione opera per mezzo di piastre in acciaio inox riscaldate che permettono a loro volta l’evaporazione dei residua d’acqua contenute nelle fibre di cuoio

 

Esterno della forma

Lato della forma rivolto verso l'esterno, cioè: la parte destra della forma destra o la parte sinistra della forma sinistra

 

Esterno della scarpa

Lato della scarpa, rivolto verso l'esterno, cioè: la parte destra della scarpa destra o la parte sinistra della scarpa sinistra

 

Estratto

Concianti di natura vegetale sia allo stato liquido, che solido, che in polvere che vengono adoperati per la concia al vegetale

 

Etichetta

Cartellino riportante indicazioni delle caratteristiche del prodotto

 

Questo sito usa cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accetta il loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy cliccando sul pulsante 'Accetto', scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento Scopri di più