B - Glossario della pelletteria

 

 

Babbuccia

Termine che deriva dall’arabo bābūsh o babug; dal persiano pāpūsh composto da pa (piede) e push (copertura) e quindi «copripiedi»; forse attraverso il termine francese babouche. È una calzatura tipica orientale con la punta rivolta all’insù. Oggi, più tipicamente intesa come pantofola morbida e leggera chiusa nella parte posteriore.

 

Bacinella

Nome dato alla parte anteriore della forma e della calzatura, limitata anteriormente e lateralmente dallo spigolo, che forma con la fascia e, posteriormente, dalla calzata.

 

Bagaglio

L’insieme degli oggetti che si porta con sé in viaggio come indispensabili. Il termine bagaglio viene comunemente associato al termine valigia 

 

Bagaglio a mano

La valigia dalle dimensioni ridotte che ogni passeggero o viaggiatore può portare con se in pullman, in treno o in aereo

 

Bagaglio in franchigia

La valigia  che ogni passeggero può portare con sé senza alcun costo aggiuntivo perché compresa nel prezzo del biglietto.

 

Bagno

Il processo ma anche la vera e propria soluzione liquida composta da prodotti chimici, utili alla concia, nella quale si immergono le pelli grezze o già semilavorate al fine di effettuare tutte le diverse operazioni del processo di concia. (ad esempio bagno di concia, di depliclaggio, di tintura, di ingrasso ecc.)

 

Bagno di rinverdimento

Processo che viene eseguito in bottali praticato per eliminare le scorie presenti sulle pelli grezze, disinfettandole. Con il bagno di rinverdimento è possibile, inoltre, alcune proteine interfibrillari solubili in acqua.

 

Baguette

Borsa da donna realizzata da Fendi per la prima volta, più di 20 anni fa. È di piccole dimensioni, rettangolare e ha portabilità a spalla. Adattabile sia ad outfit da giorno che da sera.

 

Balaustrino

Compasso di precisione per tracciare circonferenze di raggio molto piccolo. È caratterizzato da una forma a forchetta a due punte utile al modellista per aggiungere i margini di piegatura e cucitura rispetto ala modello

 

Ballerina

Immancabili nel guardaroba di ogni donna, traggono la loro origine dalle scarpe delle ballerine di danza classica e, nel loro, stile richiamano la semplicità e le linee essenziali caratteristica principale di queste calzature. Sono realizzate con una suola molto sottile, non hanno tacco e lasciano il collo del piede quasi completamente scoperto.

 

Balza

Pezzo di stoffa ad effetto pieghettato o arricciato aggiunta come ornamento su scarpe, abbigliamento o accessori.

 

Banco di finissaggio

Attrezzo adoperato per spazzolare e cerare in colori diversi, tramite alberi ruotanti e dotato di tamponi in panno e spazzole in crine. Il processo di finissaggio viene effettuato per migliorarne le caratteristiche.

 

Barchettare

Il processo che permette di far ruotare la camicia estratta dalla forma al fine di donare ai vari pezzi contorni precisi che andranno ad essere lavorati successivamente.

 

Barchettatura

Il processo di spostamento angolare attorno ad uno stesso punto determinato dallo sviluppo modellistico della camicia ricavata dalla forma al fine di donare ai vari pezzi contorni precisi che andranno ad essere lavorati successivamente.

 

Barretta

Piccola cucitura di rinforzo sulla parte antistante l’aletta del gambino, sopra la cucitura che unisce questo alla mascherina, corrispondente al punto di maggior attrito.

 

Base del tacco

La parte in cuoio in cui la suola della scarpa si congiunge al tacco.

 

Base della forma

Parte corrispondente alla pianta del tallone sulla parte posteriore della base della forma della calzatura 

 

Basso collo del piede

La parte del piede compresa tra il punto di calzata e il collo del piede

 

Basso fiore

Difetto che si presenta sul cuoio quando meccanicamente o chimicamente viene erroneamente asportato il fiore

 

Basso gamba

L’area della gamba che la ricopre fino a sopra i malleoli

 

Battere il cuoio

Azione relativa al martellare con regolarità la superficie di un pezzo di cuoio tagliato per il montaggio. Dapprima, il pezzo viene bagnato e lasciato asciugare per 15 minuti allo scopo di assicurarlo e consolidarlo

 

Battere il guardolo

L’azione dell’appiattimento uniforme del guardolo applicata battendo, per l’appunto, tramite attrezzo meccanico o a mano

 

Battericida

Agente che ha la proprietà di uccidere i batteri tramite specifiche composizioni chimiche

 

Baule

Cassa da viaggio in legno o cuoio. Tipo di valigia  molto ampia, generalmente utilizzata per viaggi lunghi 

 

Baule armadio

Tipologia di baule che può essere trasportato e che può contenere al suo interno vestiti appesi tramite grucce.

 

Bauletto

Tipologia di borse da donna che ha come caratteristica principale la forma affusolata e allungata con un manico doppio e che, solitamente, si chiude tramite cerniera.

 

Bazzana

Tipologia di pelli ovine e caprine che hanno subito un processo di concia al vegetale, non ingrassate che aspettano di essere rifinite, adoperate per la realizzazione di fodere, bande di cappelli, portafogli e rilegature.

 

Beatles Boots

I Beatles Boots, come i Bikers Boots, sono una delle tante sotto categorie appartenenti alla più grande famiglia degli stivali, antenati dei celebri Beatles Boots. Le loro origini storiche vengono datate addirittura alla metà dell'ottocento quando la Regina Vittoria d'Inghilterra se ne fece realizzare un paio dal calzolaio di corte Joseph Sparkes-Hall. Tra la fine del 1950 e il 1960, entrarono a far parte a tutti gli effetti dei must dell'epoca perché indossati dai più grandi artisti del tempo e protagonisti della Swinging London dai Beatles ai Rolling Stones. La caratteristica principale di questa tipologia di scarpe è il tronco dello stivale realizzato fino a sopra la caviglia e la banda elastica sul lato dei modelli

 

Beauty Case

Uno dei tipici accessori da viaggio, legato alla figura femminile ma non necessariamente relegato al gentil sesso. In esso contiene tutto il necessario per l’igiene e per il trucco, nelle dimensioni più piccole viene anche chiamato trousse o necessaire

 

Bijoutteria

Settore della bijoutteria o bigiotteria è quel settore che riguarda la produzione, la realizzazione e la distribuzione di accessori come collane, orecchini e bracciali realizzati con componenti non preziosi, cosa che lo fa differenziare dal settore della gioielleria.

 

Bilanciere

Pressa che viene ruotata a mano e comandata da vite che nella parte superiore è munita di braccio.

 

Biker boots

Sono stati soprannominati anche Motorcycle boots proprio per le loro origini d'uso. Furono, infatti, i più appassionati centauri ad indossare per primi questa tipologia di stivali originariamente completamente realizzati in pelle. Ritornati sulla cresta dell'onda ormai da anni, i bikers, sono una tipologia di stivali comoda e versatile amati da uomini e donne indistintamente. 

 

Bisaccia

Tipologia di borsa da donna a tracolla costituita da due quadranti identici di base arrotondata.

 

Bisegolo

Attrezzo da calzolaio realizzato in legno massiccio o in metallo adoperato per lucidare l’area di taglio delle suole e dei tacchi delle scarpe

 

Black Friday

Il termine "Black Friday" trae le sue origini dalla crisi finanziaria legata al crollo del mercato dell'oro statunitense del 24 settembre 1869. Due noti uomini d'affari di Wall Street, Jay Gould e Jim Fisk, si unirono in un sodalizio economico per acquistare quanto più oro potevano sperando di spingere il prezzo al rialzo e venderlo per profitti sbalorditivi. Tuttavia, in quel venerdì di settembre la cospirazione si sciolse, mandando il mercato azionario in caduta libera e tutti in bancarotta, dagli uomini più in vista di Wall Street agli agricoltori delle campagne. In realtà, in pochi conoscono la vera storia che si cela dietro le origini del Black Friday, più comunemente conosciuta, infatti, per il suo legame con il mondo dello shopping e dei saldi che con quello dell'alta finanza, ma è proprio questa la sua vera origine.

 

Blu acciaio

Sfumatura del colore blu che richiama il colore dell'acciaio. Infatti questa tonalità è un incrocio tra il blu e il grigio.

 

Blu alice

Sfumatura di colore blu chiaro tendente al piano creato da Alice Roosevelt figlia di Theodore Roosevelt da cui prende proprio il nome. questa tonalità di blu è usato dalla Marina Militare statunitense per tutte le insegne e i vessilli che negli anni sono stati dedicati proprio all'ex presidente.

 

Blu Bondi

Variazione del blu che venne coniata dalla multinazionale Apple per definire il blu del primo iMac originale. Il nome richiama l’acqua delle spiagge di Bondi Beach a Sydney in Australia.

 

Blu chiaro

Tonalità di blu tendente all’azzurro.

 

Blu di Persia

Particolare tonalità di blu il cui primo utilizzo risale al 1669 Quando venne scoperto una particolare tipologia di sale in cui granuli presentano una colorazione blu a causa della presenza di silvinite.

 

Blu di Prussia

Pigmento dalla tonalità blu scuro usato è aggiunto nelle vernici è un tempo utilizzato nei disegni tecnici. Nel settore dell'abbigliamento il blu di Prussia viene utilizzato nella tintura in blu dai tessuti.

 

Blu Dodger

Tonalità del colore blu il cui nome deriva dal colore dell’uniforme della squadra di baseball dei Los Angeles Dodgers.

 

Blu egiziano

Pigmento inorganico sintetico. Il pigmento era conosciuto da Egizi, Etruschi, Greci e Romani e fu usato anche nel Medioevo e nel Rinascimento.

 

Blu elettrico

Rappresentazione della tonalità assunta dal lampo. Una tonalità di colore molto in voga Durante gli anni 90 Ma la sua scoperta risale alla fine del 1800.

 

Blu fiordaliso

Tonalità di blu che trae il suo nome proprio dal fiore chiamato Fiordaliso uno dei pochi esempi nella natura floreale realmente blu dato che la maggior parte dei fiori blu in realtà sono tendenti al viola o al grigio.

 

Blu marino

Il blu Marino insieme Al blu notte è una delle gradazioni più scure di blu. il suo nome è dovuto alla scelta della Marina Militare britannica di indossare divise di questo colore a partire dal 1748 successivamente adottate dalle Marine Militari di tutto il mondo.

Blu notte

È un colore inventato dalla Crayola ed il primo utilizzo del termine “Blu notte scuro” per indicare quel particolare colore risale al 1958.

 

Blu oltremare

Pigmento inorganico di colore blu. Noto sin dall’antichità è un silicato di sodio e alluminio con inclusioni di solfuri e solfati; in altri termini è un calcare mineralizzato contenente dei cristalli cubici di lazurite

 

Blu pavone

Gradazione di blu che tende al grigio

  

Blu reale

Sorta di azzurro abbastanza carico e vivace. È simile come colore al blu elettrico. Era usato in pittura nel XX secolo da pittori come Picasso o Matisse. Viene preparato mescolando il lapislazzuli con alti pigmenti azzurri, blu e bianchi. È il colore della maglia delle squadre calcistiche inglesi Everton, Leicester City e Chelsea Football Club, e della squadra scozzese Rangers Football Club ed è il soprannome della squadra di calcio tedesca Schalke 04

 

Blu scuro

Tonalità di blu particolarmente scura e profonda.

 

Blu Tiffany

Varietà di colore blu associata all’azienda statunitense Tiffany & Co. In alcuni paesi, tra cui gli Stati Uniti, tale colore, utilizzato da Tiffany per le confezioni dei gioielli, è un marchio registrato. Il colore è una varietà di blu personalizzata, realizzata da Pantone, con spazio dei colori PMS 1837, numero che trae origine dall’anno di fondazione di Tiffany.

Boa

Nome comune appartente alla famiglia dei Serpenti Boidi, es. Boa constrictor, diffusa nei territori dell’America centrale e meridionale, sia nelle foreste che in ambienti semidesertici; Riesce a raggiungere anche a più di 3 m, è carnivoro, ma non velenoso, uccide le sue vittime soffocandole fra le spire e quindi le ingoia; La sua pelle, ornata di eleganti disegni, viene usata per calzature di lusso.

 

Boetta

Area posteriore della scarpa all’interno del perimetro compreso tra le due cave, sia interna che esterna, e la base del sottopiede sulla quale viene applicato il pacco

 

Bombatura

Effetto dato dalla forma convessa che viene ottenuta mediante scarnitura o data da un interno

 

Bomber

Modello di giubbotto, originariamente creato per i piloti, in seguito passato a far parte del guardaroba casual “civile”. Durante la prima guerra mondiale, il bomber fu realizzato come capo di abbigliamento del Royal Flying Corps. Il modello del moderno bomber è rimasto sostanzialmente invariato negli anni

 

Borchia

Suppellettile realizzato in metallo che viene normalmente inserito o aggiunto su capi d’abbigliamento, borse e scarpe. Tipico dello stile punk, ha spostato il suo range anche sullo stile rock e dark

 

Bordare

Azione del rinforzare soprattutto con una intenzione estetica quelli che sono i margini della tomaia che vengono a loro volta ripiegati su se stessi a cui viene applicato un nuovo profilo secondo le varie lavorazioni

 

Bordatrice

Macchina che esegue diversi tipi di bordatura applicata alle tomaie previsti in fase di lavorazione unicamente a scopo estetico al fine di proteggere o per contrastare l'eventuale presenza della pelle in maniera eccessiva

 

Bordatura con profilo

Speciale lavorazione che viene applicata a due parti di pelle fiore contro fiore poste con profilo in mezzo che vengono a loro volta cucite sul rovescio e poi rivoltate

 

Bordatura larga

Fascia che viene riportata sul bordo superiore del gambetto e anche della fodera appartenente allo stesso

 

Bordatura piana

Bordatura consistente in una striscia di pelle ripiegata e poi cucita sulla parte superiore del bordo così da lasciarlo incluso all'interno della bordatura e quindi della piega

 

Bordatura profilata

Genere di bordatura che consiste nella cucitura di un profilo tra il bordo della fodera e quello sovrastante alla tomaia

 

Bordatura rivoltata

Particolare lavorazione di bordatura viene ottenuta cucendo un pezzo di pelle o comunque di altro materiale contro il fiore al bordo di un altro pezzo di tomaia. questo stesso pezzo viene poi rivoltato e cucito nuovamente con una nuova cucitura parallela alla prima ma questa volta sul lato opposto

 

Bordino dei modelli

Tutti i bordi metallici che vengono applicati intorno ai modelli di cartone affinché possano essere tagliati a mano i pezzi di pelle che vengono affiancati ai modelli preservandone il profilo

 

Bordo a U

Dritta di pelle o di un altro materiale che viene cucita a mano o a macchina sul bordo di una mascherina o di un gambetto

 

Bordo con fodera risvoltata

Bordo che nasce dal risultato di rovesciare una tomaia già cucita alla fodera sul bordo fiore contro fiore al fine di permettere alla cucitura di rimanere nascosta all'interno. Il bordo in questo modo potrà essere ricucito è sottolineato da un'altra cucitura

 

Bordo inserito

Bordo ottenuto inserendo tra due pezzi di pelle posti fiore contro fiore una striscia di pelle ripiegata per il lungo con il fiore all’esterno e distendendo l’insieme così cucito che lascerà emergere in tal modo il bordino inserito

 

Bordo profilato

Tipologia di bordo ottenuto da l'inserimento di una striscia di pelle o di un altro materiale dopo che ha subito una lavorazione il ripiegatura per il lungo e dopo essere stata incollata tra il bordo della tomaia quelli della povera e poi cucita con questo

 

Bordatura rivoltata

Tipologia di bordatura dove le due parti vengono unite proprio sul bordo e ricucita insieme mentre una striscia di pelle uomo montata al rovescio. Lo stesso bordo viene poi rivoltato è incollato sull' altra parte per poi essere fissato ad una cucitura parallela alla prima è al limite del bordo

 

Bordo sfilato

Tipologia di bordatura in cui una tomaia non ha subito alcuna lavorazione di piegatura cucitura o di altro tipo far risultare quest'ultima semplicemente bruciata quando la Calzatura passerà allo step successivo del finissaggio

 

Bordo vivo

Tutti i pezzi di pelle visti e osservati di profilo osservandone il taglio applicato con il trincetto o con un altro attrezzo successivamente alla lavorazione di coloritura e di eventuale bruciatura

 

Borraschiatura

Lavorazione che permette di asportare manualmente o tramite l'uso di macchina il tessuto sottocutaneo del Capo che a seconda del tipo di animale del sesso è dell'età potrebbe risultare più o meno grasso. Questa macchina è munita di coltelli taglienti o usati a seconda della lavorazione prevista e al suo interno contiene delle sostanze non collageniche interfibrillari. Questa lavorazione viene effettuata nel corso dell'operazione di rasatura

 

Borsa da donna

L'accessorio dell'abbigliamento femminile per antonomasia. Oltre ad avere una funzione contenitiva di vari oggetti personali anche a accessorio estetico perché molto spesso abbinata a scarpe vestiti cinture e guanti. a seconda della forma in cui vengono realizzate, le borse donna  prendono nomi diversi e possono essere realizzate in un numero svariato di materiali e forme

 

Borsa da medico

La classica borsa da lavoro utilizzata dai medici prevalentemente realizzata in cuoio la cui chiusura e apertura è molto spesso a scatto. generalmente questa borsa viene realizzata i modelli molto ampi spaziosi e capienti è divisa in vari scomparti e con tasche interne multifunzione

 

Borsa da Pilota

Tipologia di valigia che rappresenta la prima vera e propria realizzazione di un trolley. Questo modello venne sviluppato inizialmente per i piloti da cui prende il nome quindi aveva una struttura compatta, era dotata di uno scompartimento porta pc. È organizzata internamente come una vera e propria cartella 24 Ore

 

Bottalare

Operazione grazie alla quale si riesce a trattare le pelli in bottale al fine di favorire La penetrazione di sostanze chimiche utili alla concia, a secco al fine di ammorbidire la pelle Ho anche tramite l'utilizzo di segatura umida per uniformare l'umidità delle pelli e delle pellicce con il fine ultimo di sgrassarle e lucidarle . Questa Antica lavorazione è stata sostituita al giorno d'oggi dal condizionamento che viene completamente realizzato Tramite l'uso delle macchine

 

Bottale

Attrezzo di forma cilindrica che fino a qualche tempo fa era di ampio uso in tutto il settore conciario. questo macchinario ruota attorno al proprio asse che è cavo a sua volta per poter introdurre all'interno della macchina acqua e varie soluzioni da utilizzare durante il processo della bottalatura. All'interno di questo macchinario vi sono dei fiori o delle tavole che sono utilizzate per trascinare le pelli fino alla sommità della parete interna del cilindro per farle poi cadere Grazie all'uso della forza di gravità. questa caduta favorisce sulle pelli una totale penetrazione dei prodotti chimici

 

Bottale per calcinazione

Bottale rotante adoperato per lo svolgimento della operazione di calcinazione

 

Bottone

Metodo di allacciatura delle camicie molto spesso anche impiegato per l'allacciatura della tomaia In alcuni tipi di calzature come gli stivali e le scarpe modello fibbiate

 

Bottone automatico

Il bottone a pressione (chiamato anche bottone automatico) è un dispositivo, formato da due parti, che si bloccano tra di loro quando sono sovrapposti ed è esercitata una pressione e che, al contrario, si separano quando viene esercitata una forza per separarli

 

Box-calf

Termine inglese che viene utilizzato Per indicare la pelle di vitello che ha subito una lavorazione conciaria al cromo tinta nero liscio e con poco tipico scatto. è una delle tipologie più importanti di tomaia in tutta la lavorazione conciaria

 

Box-smerigliato

Pellame bovino che ha subito una lavorazione conciaria al cromo il cui fiore è stato smerigliato al fine di eliminare piccoli difetti della pelle. tramite appunto la lavorazione della smerigliatura la superficie della pelle viene resa liscia grazie ad una definizione con effetto coprente

 

Briefcase

La classica borsa da lavoro. Viene prevalentemente realizzata da materiali resistenti che possano sostenere il peso degli oggetti contenuti al suo interno. Generalmente la cartella ha forma rettangolare che richiama una busta da lettere Grazie anche all'apertura con patta frontale

 

Bruciare

Azione del bruciare con una molla rotante il bordo a taglio di un pezzo di pelle al fine di eliminare tutte le fibre sporgenti le imperfezioni o le sbavature

 

Brunitore

Attrezzo provvisto di una asticciola di acciaio che se arroventata serve per scurire le pelli

 

Brogue

Uno dei modelli più eleganti fra le scarpe da uomo la cui caratteristica principale è che il gambetto è cucito sopra la mascherina e vi si sovrappone. I lembi di quest'ultimo si allacciano e si avvolgono al collo del piede e possono separarsi per la loro intera lunghezza. All'interno della categoria Derby troviamo la sotto categoria Brogue laddove la scarpa presenti forature e decorazioni. Quando il motivo è a coda di rondine sulla punta, la scarpa prende il nome di “Full-Brogue”, quando invece è diritto la scarpa viene detta “Semi-Brogue”

 

Bucatura

Lavorazione che buca la pelle o altro materiale che avviene grazie all’uso di una fustella o di una pressa. La bucatura può anche avere un disegno decorativo

 

Bue

In pelletteria ci si riferisce alla pelle del bovino adulto comunemente lavorata al tannino. Questa tipologia di pelle viene prevalentemente utilizzata per la realizzazione di suole e tacchi

 

Bufalo

Appartenente alla famiglia dei bovini, ha caratteristiche particolari come la struttura massiccia e le corna rovesciate all’indietro. In pelletteria ci riferisce alla pelle di questo animale, tipicamente conciata all’allume e grazie alla quale si realizzano suole

 

Buffetteria

Fanno parte di questo settore della pelletteria tutti gli articoli in cuoio realizzati in pelle bovina conciati al vegetale e utilizzati per fini militari come astucci e contenitori destinati ad uso specifico

 

Bulgaro

Conosciuta anche come pelle effetto anticato. Viene conciata al vegetale e trattata con oli vegetali, specialmente in betulla che le conferisce un odore caratteristico

 

Bullone

Utensile meccanico che congiunge due o più parti

 

Bussetto

Utensile a scopo manuale adoperato per lisciare e lucidare la parte esteriore dei tacchi e delle suole delle calzature

 

Bussola della forma

Foro completamente rivestito in metallo che viene realizzato sulla parte superiore della forma più o meno all’altezza del calcagno nel quale poi viene inserito il piantone

 

Busta

Contenitore a forma di astuccio o custodia utile a custodire vari oggetti. Può anche essere un modello di borsa da donna che richiama la forma di una vera e propria busta da lettere, piatta e con patta sul fronte del modello

 

Busta (modello di borsa)

Borsa da donna che richiama la forma di una vera e propria busta da lettere, piatta e con patta sul fronte del modello

 

Busta portachiavi

Bustina di piccole dimensioni utilizzata per l’inserimento tramite ganci di chiavi di diverse dimensioni

 

Busta portadocumenti

Piccola custodia a forma di busta realizzata in medie e piccole dimensioni al fine di fungere da porta documenti, suddivisa in scomparti spesso associato a d un blocco note inserito all’interno dell’accessorio

 

Bustina da polso

Modello di borsa da donna di piccole o medie dimensioni che può essere indossato a mano o al polso poiché provvisto di un laccetto da polso removibile e regolabile. Vengono anche dette pochette o clutch 

 

Bustina soffietto

Piccolo accessorio realizzato con un telaio unico che si apre e si chiude con la tipica struttura a fisarmonica. Il telaio meccanico, infatti, è rivestito da un materiale estremamente malleabile e pieghevole

 

Questo sito usa cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accetta il loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy cliccando sul pulsante 'Accetto', scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento Scopri di più